Sedia moderna TOM VAC
in polipropilenecon supporto in acciaioda esterno

sedia moderna
sedia moderna
sedia moderna
sedia moderna
sedia moderna
sedia moderna
sedia moderna
sedia moderna
sedia moderna
sedia moderna
sedia moderna
sedia moderna
sedia moderna
sedia moderna
sedia moderna
sedia moderna
sedia moderna
sedia moderna
Aggiungi ai preferiti
Confronta con altri prodotti
 

Caratteristiche

Stile
moderna
Materiale
in polipropilene
Materiale della base
con supporto in acciaio
Tipo di ambiente
da esterno
Opzioni
impilabile
Colore
nera, bianca
Designer
di Ron Arad
Poggiagomiti
con braccioli

Descrizione

La Tom Vac Chair è stata inizialmente realizzata come un elemento di una scultura composta da 70 sedie impilabili chiamata "Totem". Commissionata dalla rivista Domus, fu allestita nel centro di Milano durante il Salone del Mobile del 1997. La scocca della seduta con il caratteristico profilo a onda è basata su versioni precedenti che Ron Arad aveva abbozzato per la sala da pranzo di una casa a Tel Aviv. La prima piccola serie di "Totem" fu creata in soli quattro mesi. Sebbene sia un metallo complicato da produrre, l'alluminio formato sottovuoto si è rivelato un materiale adatto. In collaborazione con il produttore di mobili Vitra, per il quale aveva già prodotto la Well Tempered Chair nel 1986, Ron Arad sviluppò, in brevissimo tempo, una versione della Tom Vac Chair adatta alla produzione di massa. Vista nel contesto dell'intero lavoro di Arad, che è in gran parte caratterizzato da "pezzi unici", la sedia è qualcosa di innovativo in virtù della sua produzione industriale e per estensione economica. Mentre il design della Tom Vac Chair si discosta solo minimamente dal primo progetto, il guscio flessibile della seduta in polipropilene offre un alto grado di comfort.

---

Cataloghi

Altri prodotti vitra USA

Visitor and Conference Chairs

* I prezzi non includono tasse, spese di consegna, dazi doganali, né eventuali costi d'installazione o di attivazione. I prezzi vengono proposti a titolo indicativo e possono subire modifiche in base al Paese, al prezzo stesso delle materie prime e al tasso di cambio.