scaffale moderno / in quercia / in MDF laccato / in acciaio con rivestimento a polvere
S3 by Klemens Grund

Aggiungi ai miei preferiti MyArchiExpo
Aggiungi al comparatore Rimuovi dal comparatore
scaffale moderno / in quercia / in MDF laccato / in acciaio con rivestimento a polvere scaffale moderno / in quercia / in MDF laccato / in acciaio con rivestimento a polvere - S3 by Klemens Grund
{{requestButtons}}

Caratteristiche

  • Stile:

    moderno

  • Materiale:

    in quercia, in MDF laccato, in acciaio con rivestimento a polvere

Descrizione

Sistema di scaffalatura
Klemens Grund
2017

Materiale e colore
legno massiccio e acciaio

Bretelle Shelve:
verniciato a polvere nera, cromato, passivato o ottonato

Scaffali:
MDF laccato o rovere massiccio oliato, rispettivamente tinto

Dimensioni (cm)
Dimensioni di base:

Scaffale
100 (largo)
30 (profondo)
Autorizzazione
tra uno scaffale e l'altro:
33

Modul 1
3 ripiani:
100 × 30 × 76
(L × P × A)

Modul 2
5 ripiani:
100 × 30 × 148
(L × P × A)

Modul 3
7 ripiani:
100 × 30 × 220
(L × P × A)

Il nuovo sistema di scaffalature S3 di Tecta è nato in risposta a una richiesta dei Musei Vaticani. A causa dell'imminente trasporto su una distanza così lunga, Klemens Grund ha immediatamente avuto l'idea di sviluppare un sistema di additivi chiaro e semplice.

"Per me, un forte senso di chiarezza e di struttura sono i prerequisiti di un sistema di scaffale. Ho sviluppato il sistema come una griglia con linee verticali e orizzontali", dice. "Volevo che il legno spiccasse nella dimensione orizzontale, per portare un senso di calma nella stanza"

Una volta a Roma, è rimasto affascinato dall'immagine dei profili onnipresenti realizzati in travertino. "Sono stati la fonte di ispirazione per i profili dei bordi in legno. Ho studiato molto i giochi di luci e ombre", ricorda il designer 35enne

Il sistema di scaffali ha ora un soprannome ed è conosciuto in famiglia come "Papstregal" = "scaffale del thepope". "Questo sistema di scaffali segue un modo di pensare architettonico e costruttivo", dice il maestro falegname e designer esperto, che ha lavorato, tra gli altri, con Peter Zumthor.

Il sistema può essere esteso quasi all'infinito sia in lunghezza che in larghezza. I supporti verticali rotondi si basano sul principio architettonico della "colonna fissa". Quindi i ripiani non necessitano di controventature diagonali

Traduzione automatica  (Visualizza il testo originale in inglese)