divanetto imbottito design Bauhaus / in tessuto / in pelle / in acciaio
F40

Aggiungi ai miei preferiti MyArchiExpo
Aggiungi al comparatore Rimuovi dal comparatore
divanetto imbottito design Bauhaus divanetto imbottito design Bauhaus - F40
{{requestButtons}}

Caratteristiche

  • Stile:

    design Bauhaus

  • Materiale:

    in tessuto, in pelle, in acciaio

  • Opzioni:

    con schienale

  • Designer:

    di Marcel Breuer

  • Colore:

    nero, colore personalizzabile

Descrizione

Telaio delicato e tappezzeria galleggiante

Telaio in tubolare d'acciaio nichelato con sedile e schienale in pelle bottalata. Se il minimalismo è una chiave di lettura del modernismo, Marcel Breuer ha illustrato un principio astratto con il divano F40. Il divano F40 è tutta silhouette, tutta struttura, tutta idea. Il fascino del design del 1931 sta nel contrasto tra la sua struttura delicata e l'imbottitura piuttosto robusta. Ma anche l'imbottitura sembra uno schizzo, come se Breuer l'avesse portata direttamente dal tavolo da disegno nella terza dimensione.

Il divano F40 sottolinea i forti contrasti e inverte il rapporto tra "post" e "architrave". La base non è altro che un tubo d'acciaio piegato, una linea nello spazio, per così dire, che si appiattisce alle estremità ("aplati di tubo"). Sormontata da una tappezzeria galleggiante. L'architettura moderna ha ottenuto un effetto simile con edifici che sembrano galleggiare nello spazio - spesso ponendo una struttura bianca su una base scura. O con edifici che sembrano sorgere da terra come piramidi rovesciate, come il Whitney Museum of American Art (1966) di New York, che Breuer ha progettato insieme a Hamilton P. Smith su Madison Avenue. Anche la F40 abbraccia questo principio. Il risultato è un elemento d'arredo spiccatamente architettonico che si distingue in qualsiasi ambiente. Non dominando la stanza, ma grazie alla sua pura presenza.

Marcel Breuer ha presentato il divano F40 in una mostra a Berlino nel 1940. Sulla base di una fotografia, Tecta si è poi impegnata a realizzare una fedele riedizione del divano. Un ingegnere Volkswagen fu incaricato di creare un'immagine digitale che consentisse la ricostruzione e l'accurata ricreazione della F40.

Traduzione automatica  (Visualizza il testo originale in inglese)