Antrax IT

Chi siamo

Antrax IT, la forma dal calore - produzione termoarredi

Elementi radianti, scaldasalviette, caminetti: il caldo entra nell’ambiente domestico in modi differenti e in forme sempre più innovative, espressione della ricerca, del progetto e del design.
Antrax IT - azienda nata da pochi anni e specializzata nella produzione di termoarredi e caminetti - ha fatto della qualità un obiettivo primario della propria attività ricorrendo da subito a tecnologie produttive d’avanguardia e affidandosi alla collaborazione di designer di fama internazionale come Andrea Crosetta, Dante O. Benini e Luca Gonzo, Francesco Lucchese, Massimo Iosa Ghini, Matteo Thun e Antonio Rodriguez, Simone Micheli, Peter Rankin, Victor Vasilev e Daniel Libeskind.
Due scelte premiate da importanti risultati non solo commerciali e di mercato - in soli quattro anni, il marchio ha raggiunto una notorietà internazionale e le linee di prodotto si sono moltiplicate - ma anche dal riconoscimento ufficiale della comunità internazionale del design, attestato da segnalazioni e premi assegnati alla sua produzione di termoarredi, nel corso di eventi e manifestazioni italiani ed esteri.
È il caso di Tubone, un termoarredo dalla forma semplice e lineare, disegnato da Andrea Crosetta e prodotto da Antrax IT: primo premio al concorso internazionale di design industriale ‘Bañeo 2007’, indetto dalla Fiera di Valencia in occasione del ‘Cevisama’; premiato da Unindustria con il riconoscimento Oderzo, Tubone è stato anche selezionato dall’Adi Design Index 2006, e ha ricevuto la Segnalazione Compasso d’oro Adi durante la 21esima edizione del premio.
La multifunzionalità connota anche il radiatore Saturn & Moon, progettato da Peter Rankin e premio ‘Best Design 2006’: elemento sferico radiante (nella versione Moon) dall’aspetto scultoreo e plastico ma anche, grazie a un maniglione incorporato, pratico portasalviette (Saturn).
Versatilità ed eleganza sono le caratteristiche che contraddistinguono anche Vu, disegnato da Massimo Iosa Ghini, una soluzione innovativa adatta all’abitare contemporaneo. Vu è esposto al ‘Neue Sammlung’ la nuova collezione di arte applicata della pinacoteca di Monaco di Baviera, che ospita oggi circa 60.000 oggetti di industrial design, graphic design e artigianato artistico, diventando così uno dei musei di spicco dell’arte del XX secolo.
Zero-Otto, progettato da Francesco Lucchese, nasce da un nuovo concetto di termoarredo che aggiunge all’estetica la funzionalità e l’emotività legata al suo utilizzo e possesso. Il radiatore è stato selezionato per l’ADI Design Index 2008 , ha ricevuto nel 2009 il premio Design Plus e nel 2010 il Red Dot design awards.
Insieme a Vu, Moon, Tubone e altri radiatori Antrax IT, Zero-Otto è stato inserito nella mostra ‘Totally Rad: Karim Rashid does radiators’ allestita nel 2009 al MAD Museum of Arts and Design di New York.

I nostri valori

Nonostante la giovane età, Antrax IT si colloca dunque tra le aziende protagoniste del settore del riscaldamento ‘d’autore’ e della produzione di termoarredi di design, espressione della vitalità incontestabile e inimitabile del made in Italy.
Un dinamismo che si manifesta anche nelle attività legate alla comunicazione, come la partecipazione a fiere internazionali, eventi, mostre, ecc.
Nelle ultime fiere l’azienda ha presentato due nuovi termoarredi, Oreste&Emma di Andrea Crosetta, coppia di radiatori molto iconografici pensati per riscaldare con un tocco di allegria, e Teso di Dante O. Benini e Luca Gonzo, caldo compagno di viaggio, presenza discreta, accomodante, al servizio dell'ordine, ma gancio provvidenziale al presunto ed insospettato disordine.
Ad ottobre 2009 è stato inaugurato il nuovo spazio Antrax IT di Atene che è il primo di una serie di nuovi flagship store che l’azienda intende aprire nelle più importanti città europee per continuare poi in America e in estremo oriente.