video corpo

chauffeuse moderna / in tessuto / in pelle / in frassino
D.270.2 Molteni&C

{{requestButtons}}

Caratteristiche

  • Stile:

    moderna

  • Materiale:

    in tessuto, in pelle, in frassino, in vimini

  • Opzioni:

    con schienale alto, pieghevole

  • Colore:

    nera

  • Designer:

    di Gio Ponti

  • Tipo di ambiente:

    da esterno

Descrizione

Ed ecco la nuova sedia larga ed a sedile stretto e pieghevole. Così scrive Gio Ponti nel 1970, descrivendo la nascita di una sedia, diversa da tutte le altre. Una sedia da conversazione, da lettura o per guardare la tv. Minimo ingombro, versatilità, mobilità.
Leggera ma solida, comoda e accessibile nel prezzo, facile. Una sedia per tutti, per ogni occasione, per gli interni e gli esterni di una casa che si adatta alle nostre necessità.
Per stare seduti comodi, accavallando le gambe, occorre poco sedile e molto schienale: inclinati così, dice Gio Ponti.
La seduta appartiene alla serie Apta, mobili per un nuovo modo di pensare la casa, presentati nel 1970 in occasione della fiera Eurodomus 3 a Milano, una delle quattro mostre pilota sul tema della casa moderna, organizzate dalla rivista Domus e da Torino Esposizioni. Mobili studiati per godere di maggior spazio possibile negli ambienti, non ingombrandoli con oggetti voluminosi, pesanti, inamovibili, per creare un nuovo domestic landscape.

Oggi Molteni&C, in collaborazione con Gio Ponti Archives, riedita la sedia e la poltrona D. 270.1 e D.270.2., entrambe pieghevoli, in nuove finiture ed essenze: legno di frassino naturale o nero, con schienale e seduta in tessuto, pelle e midollino, disponibili anche nel tessuto Poesia del mare disegnato da Gio Ponti nel 1970.